Save the media. Rapporto media, nuove tecnologie e minori

Titolo: Save the media

Descrizione:Con il cofinanziamento della Commissione Europea, nell’ambito del programma europeo Safer Internet Plus Programma, per Save the Children Italia e Adiconsum è stato possibile continuare insieme il coordinamento di EASY, una campagna di sensibilizzazione per un uso sicuro e consapevole delle nuove tecnologie da parte dei ragazzi iniziata nel 2004 e per Save the Children seguire nel coordinamento di Stop-it, il progetto di contrasto alla pedo-pornografia su Internet che Save the Children porta avanti dal 2002.

Obiettivi:
Il progetto mira ad attivare pratiche idonee a diffondere tra ragazzi/e un utilizzo delle nuove tecnologie, in particolare internet e cellulari, adatto ai loro bisogni e desideri, attraverso una campagna di comunicazione e interventi di formazione e sensibilizzazione nel rispetto del loro sviluppo psico-fisico, della loro sensibilità e del loro diritto di partecipazione e informazione.

Partner: Facoltà di Scienze della Comunicazione, Sapienza Università di Roma, Save the Children Italia e Adiconsum

Team di ricerca:
Direzione scientifica: Mario Morcellini, Valerio Neri
Coordinamento: Ida Cortoni, Cristiana De Paoli
Team di lavoro: Alessandra Iodice, Rossana Santo, Angelo Passero, Marco Mirilli e i corsisti del corso regionale in Multimedia Video (2007), realizzato dalla Facoltà di Scienze della Comunicazione e MED

Target: Giornalisti e responsabili dell’informazione delle principali agenzie italiane

Anno: 2004

Materiali Scaricabili:

Progetto di Ricerca (.pdf)

Libro

Save the media. L'informazione sui minori come luogo comune - Ida Cortoni

Video